Archivi per la categoria ‘Poliba’

Mela

mercoledì, 30 maggio 2007

logovecchio.pngSto per consegnare un simpatico progetto di gruppo per un simpatico esame per l’universitià, il progetto si chiama Mela (codename “Gmailperòmeglio”), per una straordinaria coincidenza con le iniziali dei nomi di battesimo dei quattro componenti del gruppo.

Il sottoscritto ed altre tre persone hanno realizzato un webclient email con tecnologia ajax: il nome in codice del progetto oltretutto parla da se: GMail, però meglio!!!

Ora come ora son molto preso dallo scrivere l’ultima parte della documentazione, magari in un prossimo post spiego meglio di cosa si è trattato.

Cialtroni allo sbaraglio

lunedì, 23 aprile 2007

Il Politecnico di Bari, che oramai sprizza merda da ogniddovePerchè qui al Politecnico di Bari (anzi lì, non lo sento per niente vicino alla mia persona) è così facile trovarsi di fronte professori cialtroni, che si trovano ad insegnare per qualche merito di vario genere (suppongo parentele, conoscenze, favori, lingua particolarmente adatta a leccare, ecc..) ma non per le loro conoscenze?

Il problema di questi professori è che oltre a non sapere niente, pretendono che tu impari da solo, che perda mesi preziosi della tua vita a mettere in piedi progetti che non sono in grado di valutare e magari, per fare i ganzi – loro che conoscono la materia – ti mettono anche un voto basso, perchè altrimenti gli altri professori possono pensare che lui non è un bravo docente…

Ho già deciso che cambierò l’esame con un altro più facile, o quantomeno con un corso tenuto da un docente con un pò di sale in zucca… però la tentazione di umiliare pubblicamente il cialtrone è forte.

In foto un dettaglio del Politecnico di Bari, che oramai sprizza merda da ogniddove

Sono contento di studiare a Bari

sabato, 3 febbraio 2007

Gli addetti alla sicurezza al Politecnico di Bari (altresì detti “Power Ranger” per le loro risapute doti atletiche 😀 ) fortunatamente non hanno tanta voglia di lavorare… di controlli non se ne fanno, e quando si fanno l’obiettivo non è quello di controllare ma quello di far vedere che ogni tanto si lavora

A Los Angeles invece, se poco poco sgarri ti fanno davvero male: i Power Ranger locali sono dotati infatti di taser, delle cosiddette “armi non letali” (Wikipedia spiega meglio di me cosa sono), e sembra non si facciano tanti scrupoli nell’usarle

Ecco cosa succede ad uno studente senza tesserino:

Fate voi… 🙁

From Semantic Networks to Fuzzy Semantic Web

giovedì, 19 ottobre 2006

Ieri pomeriggio, dopo interminabili ore di lezione, avrei potuto dilettarmi nel seguire un’interessante seminario organizzato dal laboratorio di Sistemi Informativi del Politecnico di Bari.

Il seminario, a quanto scritto sul sito, era dedicato alle description logic di tipo fuzzy. Una description logic che permetta di modellare l’incertezza, secondo me (e non solo), è una necessità se si vuole iniziare a pensare seriamente all’utilizzo del semantic web. Magari avrei potuto decidere che la cosa poteva iniziare a funzionare anche nel mondo reale ed avrei potuto decidere di sbattermi un pò su…

Avrei potuto, se non avessi saputo della cosa quattro ore prima e non avessi preso altri impegni per la serata…

Transistor a 45nm

sabato, 30 settembre 2006

E’ annuncio di pochi giorni fa da parte di Intel la messa in produzione, per la seconda metà del 2007, di processori realizzati con tecnologia a 45nm.

Tralasciando il fatto che, nonostante ogni anno si dica di essere giunti ai limiti tecnologici che contraddicono la legge di Moore, c’è sempre qualche produttore che smentisce questa ipotesi…

In questi giorni (o forse è meglio dire mesi) sto preparando un esame dal nome “Sistemi micro e nano elettronici“, il cui programma comprende, tra molte altre cose di dubbia utilità per un futuro ingegnere informatico, una sezione dedicata ai processi produttivi per le memorie RAM.

Le dispense parlano, per le dimensioni degli ultimi ritrovati tecnologici, di dispositivi a 250nm. Ed il corso è stato tenuto per la prima volta l’anno scorso, quando le dimensioni tipiche erano di 65nm. Mi chiedo allora: perchè ci fanno studiare dettagliatamente cose vecchie?