Archivi per la categoria ‘Trascendentali’

Inioranza?

martedì, 28 ottobre 2008

Come mi capita spesso (aggiungerei putroppo) ero in fila per fare un biglietto ad una biglietteria automatica della stazione di Foggia. Ultimamente in questa stazione – non ne so il motivo – ho trovato sempre chiusi gli sportelli a tarda sera, quindi alle prese con le self-service c’erano tante persone non avvezze all’uso della “tecnologia”, con le conseguenze che tutti potete immaginare.

Prima del mio turno qualcuno cerca di comprare un biglietto per La Spezia: molto attentamente inizia a pigiare i ditini sul touch screen dell’arnese.

Seleziona la stazione di partenza: FOGGIA
Seleziona la stazione di arrivo: LASSPEZIA

Stranamente (sic) il tipo non riesce a trovare la stazione di arrivo tra quelle proposte, ed inizia a manifestare la sua contrarietà:

“Oouh, e ‘cumm è che nn c stc! nn fnziun nind! ch’ cazz ouhh!  Sti ‘bbastard nn l’ann miss!!”

Fortunatamente, dopo alcuni tentativi, il tipo è riuscito a scrivere nel modo giusto il nome del luogo ove doveva recarsi.

Forse, una cartina dell’Italia per ogni self service, in certe stazioni, aiuterebbe a ridurre le file.

Difesa dell’incapacità

martedì, 19 febbraio 2008

Ci sono tanti modi per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati, di qualunque genere essi siano. Il metodo più banale, anche se quello più difficile, è di impegnarsi a fondo lavorando sodo, con passione (le cose fatte controvoglia spesso non portano da nessuna parte) e sacrificio.

Esistono poi tante scorciatoie, mezzucci e trucchi di bassa lega, che in mani esperte possono portare allo stesso risultato se non ad uno migliore. Chi ne fa uso non ha avuto però modo di scontrarsi con le difficoltà dell’impegno, non è abituato al sacrificio perchè non l’ha mai vissuto e – soprattutto – non ha conosciuto la passione per quello che fa: il suo unico piacere (e forse il suo vero obiettivo) è quello di sentirsi arrivato. (altro…)

Pensierini estivi

mercoledì, 15 agosto 2007

Eh, si… l’estate è arrivata anche per me, fuoriera di voglia di divertirsi e riposarsi… con conseguente trascuratezza del blog. Non che per me sia una novità trascurare questo piccolo spazio online, cambiano solamente i motivi per cui lo trascuro 😀

Sto trascorrendo qualche ozioso giorno di mare qui, posto umido da non credersi, ma ideale per non pensare a nulla se non a riposarsi.

Ho attivato l’opzione “Naviga 3 – 7 giorni” sul cellulare per tenere un pò d’occhio il sito, ma non sembra che ci siano problemi quando il resto dello staff è senza di me, anzi… sembrano spassarsela 😀

(altro…)

Buona Pasqua

sabato, 7 aprile 2007

Un caloroso augurio di Buona Pasqua&Pasquetta a tutti i lettori di questo blog, anche se in questo periodo hanno letto poco o nulla (visto che non ho scritto nulla)

In questo periodo gli impegni universitari e di “lavoro” (vedi porting in .NET che se continua così non finirò neppure in un paio d’anni) sono stati davvero asfissianti, ed il poco tempo libero che ho preferisco dedicarlo al riposo. Aspettatevi dunque pochi post.

19 gennaio… 20 gradi

sabato, 20 gennaio 2007

Date un’occhiata alle temperature su questa simpatica mappa: non notate una “strana” analogia di colore tra il sud europa ed il nordafrica?

E’ proprio vero: non esistono più le mezze stagioni… e anche quelle intere stanno iniziando a scomparire.

Nuova build per T&C

lunedì, 15 gennaio 2007

So che voi non potete vedere, ma lo sviluppo continua dietro le quinte, nel backend. So anche che non ve ne frega nulla, tanto il backend di T&C lo usano in pochi, ma sentivo il bisogno di dirlo a qualcuno…

650Kb di codice…

lunedì, 4 dicembre 2006

…in un mese, e sono ancora in alto mare! Però sono pienamente soddisfatto del lavoro che ho fatto, devo dire che la creatura sta venendo su forte e sana…

Per scrivere le linee di codice necessarie per far funzionare la nuova versione di T&C sto usando Visual Web Developer Express Edition.
Certo, Visual Studio 2005 è decisamente meglio (lo so anche io), ma Web Developer è gratuito e richiede meno risorse rispetto all’altro bestione.

Mi ha sorpreso che Microsoft abbia rilasciato gratuitamente un ambiente di sviluppo che, a mio parere, è molto superiore anche a soluzioni blasonate come Dreamweaver

Oltre quello, è difficile “sventrare” un sito dall’interno e ricostruirlo in manierà più sensata, cercando di mantenere la piena retrocompatibilità con la versione precedente. Intanto la vita della versione online continua a funzionare, necessitando di manutenzione continua…

Sarà pure un lavoraccio, ma si doveva fare prima o poi… 😀

Lo so che questo post non ha tanto senso, ma ho bisogno condividere con qualcuno i progressi di questa impresa titanica!

Qualcuno mi ha convinto…

mercoledì, 29 novembre 2006

…a smettere di utilizzare eMule e di dedicare il mio tempo libero ad ammazzamenti et similia.

L’unico problema è che la fotocamera del mio cellulare di ultima generazione è piena di polvere e riprende “a pizza”.

Non è che mi tocca cambiare cellulare per dilettarmi con questi passatempi?

Lo so, non mi sono sprecato neppure a cercare un’immagine differente… ma io sono uno pigro, io…