Archivio di novembre 2008

Design Patterns in ASP.NET

mercoledì, 26 novembre 2008

Riporto un interessante articolo sull’utilizzo dei design pattern in ASP.NET. L’autore presenta alcuni dei pattern che ritiene più utili nello sviluppo di applicazioni in ASP.NET e quindi ne presenta degli esempi di utilizzo.

I diversi pattern sono raggruppati e presentati al lettore secondo questa tassonomia:

  • Presentation Logic
    • Model-View-Controller (MVC)
    • Model-View-Presenter (MVP)
    • Use Case Controller
  • Host or Behavioral
    • Command
    • Publish-Subscribe / Observer
    • Plug-in / Module / Intercepting Filter
  • Structural
    • Service Agent / Proxy / Broker
    • Provider / Adapter
  • Creational
    • Factory / Builder / Injection
    • Singleton
  • Persistence
  • Repository

Sono certo che potrete trovare anche voi queste due pagine interessanti. Buona lettura!

Link: ASP.NET Patterns every developer should know

Rispondere con 404 in ASP.NET

venerdì, 21 novembre 2008

In Tizio&Caio ci sono diversi tipi di risorse che vengono realizzate e pubblicate per gli utenti sul sito: molte di queste, per assicurarne la qualità, richiedono di essere validate da un altro membro dello staff diverso dal creatore.

Durante questa fase la risorsa è realmente esistente all’URL in cui si troverà, ma la sua visualizzazione è limitata al solo staff, per le ragioni che ho spiegato prima. Per evitare che qualche utente malizioso possa andare alla ricerca di queste risorse facciamo in modo che, se il visitatore manca delle necessarie autorizzazioni non visualizzi un generico errore di accesso, ma un bel 404.

Fortunatamente non c’è alcun bisogno di andare a smanettare con la sezione customErrors del web.config, è sufficiente generare una HttpException:

throw new HttpException(404, “Page not found”);

Il runtime di ASP.NET rileverà l’eccezione e si occuperà del redirect alla opportuna pagina per l’errore 404.

L’onda e la calvizie

lunedì, 17 novembre 2008

via foward tramite email; i credits comunque sono ben visibili nell’immagine