Archivio di dicembre 2011

Quando si conclude un anno…

martedì, 27 dicembre 2011

Anche questo 2011 sta per concludersi… dopo il consueto tour de force natalizio, tra pranzi, cenoni, degustazioni di amari di ogni tipo e nottate a far bisboccia e giochi con le carte ci aspetta ora qualche giorno per riprendere fiato prima del bis, che si terrà a capodanno.

Le festività sono un ottima occasione (ovviamente se ne avete la possibilità) per cambiare un pò il solito ritmo quotidiano, ritrovarsi con amici e parenti, rilassarsi un pò staccando per qualche giorno dal lavoro/dallo studio, dedicare qualche ora alle proprie passioni…

L’occasione è utile anche per fare un parziale bilancio di quest’anno (limitatamente al blog)… anche se tra gli articoli che ho scritto ce ne sono alcuni che secondo me meritavano un successo maggiore (tipo questo) la classifica dei cinque articoli più letti dal primo di gennaio, postepay a parte, è tutta dedicata a tematiche collegate alla sicurezza informatica.

  1. Postepay Scaduta? Ecco le istruzioni per rinnovarla.
  2. Tutti i codici segreti per Samsung Galaxy Gio
  3. Poste Italiane spiega come rinnovare la carta Postepay
  4. Il vostro computer è al sicuro con la password di accesso?
  5. Leggere le conversazioni chat di Facebook

L’articolo sui codici segreti per il Galaxy Gio si aggiudica la palma del più letto del 2011. Davvero un ottimo risultato se considerate che è stato pubblicato meno di due mesi fa.

Quanto a voi, miei lettori, che seguite i miei sparuti interventi, auguro un buon prosegumento di festività ed un felice 2012.

Risparmiamoci almeno l’imposta di bollo…

lunedì, 19 dicembre 2011

Tra te tante brutte notizie presenti nella manovra “Salva Italia” se ne trova una moderatamente positiva: la novità è che per l’anno nuovo non si pagherà più il bollo statale sul conto corrente se la giacenza media annua sul conto corrente è inferiore ai 5000 euro.

Diventa quindi sufficientemente facile risparmiare questo ulteriore balzello, basta avere delle piccole accortezze:

  • Se avete difficoltà a superare 5000€ di saldo sul conto corrente non vo sarà difficile mantenere il saldo medio sotto questa soglia.
  • Se siete tra i fortunati che superano tale soglia e/o che potenzialmente possono superarla basterà spostare la giacenza “superflua” su di un prodotto non soggetto all’imposta di bollo.

Il prodotto più pratico per questo tipo di operazione sono i conti deposito: permettono di avere a disposizione con un minimo di preavviso il vostro denaro (a seconda del prodotto) solitamente senza nessuna spesa aggiuntiva di apertura, chiusura, gestione, trasferimento denaro e bolli governativi.

Attenzione però: il bollo si paga con periodicità pari a quella dell’estratto conto. Se ad esempio la rendicontazione per il vostro conto corrente è trimestrale pagherete 34.2/4 = 8,55€ per ogni trimestre in cui il saldo medio è maggiore di 5000 euro.